L'echinacea è una pianta medicinale popolare in tutto il mondo, le cui proprietà benefiche sono sfruttate oramai da tempi memorabili. 

Ma vediamo ora come e perchè questa pianta risulta così utile. 

L'echinacea: com'è fatta?

L’echinacea angustifolia è una pianta medicinale originaria del Nord America, appartenente alla famiglia delle Asteraceae, piante erbacee perenni.

L’echinacea trova applicazione in fitoterapia per le svariate proprietà benefiche associate al suo fitocomplesso (ovvero l’insieme di principi attivi caratterizzanti).

Attualmente, l'echinacea sta riscuotendo sempre maggiore successo in vari ambiti, spaziando da quello erboristico a quello dermatologico, questo grazie alle sue proprietà che spaziano dall’effetto cicatrizzante a quello ringiovanente per la pelle. Inoltre molti studi clinici hanno confermato che stimola il sistema immunitario grazie alle sue proprietà immunostimolanti e possiede notevoli proprietà antinfiammatorie che aiutano a proteggere l’organismo dai radicali liberi e dai segni dell'invecchiamento.

L'echinacea: benefici immediati

Se immagini il tuo sistema immunitario come un piccolo esercito personale pronto a proteggerti in caso di attacco di virus e batteri, l’echinacea può essere considerata uno scudo naturale che puoi fornire all’organismo.

Il merito va ascritto ai polisaccaridi, di cui le radici di questa pianta sono ricche. La massiccia presenza di polisaccaridi rende l'echinacea preziosa per innescare e potenziare le difese interne; a questi si aggiungono altre componenti attive e utili, che svolgono azione antibiotica e antinfiammatoria.

Per tutti questi motivi, all’inizio della brutta stagione è utile fare scorta di echinacea. Usata regolarmente, ti può aiutare in modo naturale a prevenire e curare i primi sintomi di malattie da raffreddamento quali febbre, tosse, mal di gola e raffreddore. Con l’echinacea puoi giocare d’anticipo sull’inverno e proteggere l’organismo dagli sbalzi di temperatura.

Comunque la utilizzi, l’echinacea è un toccasana per il sistema immunitario. Secondo molti è un antibiotico naturale potentissimo.

Principi Attivi che troviamo nell'Echinacea

L’estratto di echinacea è piuttosto complesso perché racchiude una varietà impressionante di principi attivi, quali ad esempio:

  • Acido caffeico
  • Alchilamidi
  • Acidi fenolici
  • Acido rosmarinico
  • Poliacetileni
  • Polisaccaridi

Proprietà dell'echinacea

Grazie ai principi attivi appena visti ne conseguono quindi le seguenti proprietà:

  • Immunostimolanti
  • Antiossidanti
  • Antinfiammatorie
  • Protettive della pelle
  • Antibatteriche/Antivirali/Antimicrobiche

Echinacea e Proprietà Antiage

È noto ormai da anni come l‘invecchiamento si associa inevitabilmente a un declino del sistema immunitario, e in particolare a quello di alcuni linfociti (cellule NK)*

*Cellule NK
Le cellule NK sono note come Natural Killer: si tratta di cellule citotossiche del sistema immunitario, normalmente deputate al riconoscimento e alla distruzione di cellule tumorali o infettate.

Infatti, un sistema immunitario "invecchiato" non è più in grado di assicurare all’organismo un’efficace risposta contro microorganismi patogeni o cellule maligne: basti pensare all’incremento di infezioni e patologie varie che diventano via via più ricorrenti con l’avanzamento dell’età.

Diversi studi (per lo più sperimentali) hanno segnalato come tramite l’integrazione anche per un breve lasso di tempo, possa determinare un "ringiovanimento" delle cellule del sistema immunitario, permettendo di contrastare efficacemente la degenerazione di molti tessuti e preservare l’organismo dall’azione lesiva di numerosi agenti patogeni.

Echinacea: un toccasana per la nostra pelle

Attivando correttamente il sistema immunitario, l’echinacea assicura un’azione anti-aging non solo a livello salutistico, ma anche estetica, poiché agisce con effetti immediati nei confronti della pelle:

  • Rafforzando l’effetto barriera della pelle;
  • Proteggendo la tua pelle da agenti lesivi di natura microbica, virale e fungina, chimica e fisica;
  • Potenziando l’attività delle cellule del sistema immunitario 4 e proteggendo la pelle da infezioni batteriche/virali;
  • Favorendo il miglioramento di lesioni cutanee legate a patologie infiammatorie della pelle (ferite, eczemi, ustioni, ulcere varicose e lesioni da Herpes Simplex);
  • Inibendo la proliferazione di alcuni enzimi batterici in grado di facilitare la penetrazione di eventuali patogeni negli strati cutanei;
  • Controllando la proliferazione di agenti microbici come il Propionibacterium acnes, permettendo di migliorare le lesioni acneiche;
  • Controllando e facilitando la regressione di lesioni cutanee di natura autoimmunitaria e auto-infiammatoria

In che modo l'echinacea protegge la nostra pelle?

  • È un valido principio attivo ad uso esterno, da affiancare ai comuni fattori di protezione solare, poiché protegge la pelle dall’azione lesiva delle radiazioni UV;
  • Favorisce l’attivazione di fibroblasti e potenzia la sintesi delle fibre collagene, favorendo la cicatrizzazione di ulcere e ferite;
  • Favorisce l’idratazione della pelle e migliora l’aspetto delle rughe;
  • Migliora i segni lasciati dall’eczema;
  • Esercita un effetto lenitivo per la pelle secca e irritata, anche quando colpita da eczema e psoriasi.

Echinecea e Proprietà Antiossidanti

All'interno del fitocomplesso dell'echinacea (ovvero i principi attivi che si ritrovano nell'estratto di echinacea) si ritrovano varie sostanze dalla funzione antiossidante 5, 6, quali in particolare:

  • Acido caffeico;
  • Echinacoside;
  • Acido cicorico;
  • Alcamidi;
  • Acidi fenolici;
  • Acido rosmarinico. 

Echinacea contro le Rughe

L'estratto di echinacea sulla pelle esercita importanti proprietà idratanti; pertanto, favorendo il corretto grado di idratazione della pelle, l'echinacea migliora l'aspetto delle rughe.

Per dimostrare la funzione idratante, antiossidante e antirughe dell'echinacea, sono state condotte varie ricerche.

In uno studio condotto dalla J Cosmet Sci*, è stata valutata la stabilità e l'efficacia dermatologica di prodotti cosmetici formulati con estratto di echinacea purpurea.

Dopo l'applicazione di creme e gel a base di echinacea per un mese, testata su 10 volontari di età compresa tra 25 e 40 anni, si è osservata:

  • Una riduzione delle rughe;
  • Una maggior idratazione della pelle.

Dallo studio si è osservata anche la perfetta tollerabilità cutanea dell'estratto di echinacea sulla pelle.

*(Yotsawimonwat S, Rattanadechsakul J, Rattanadechsakul P, Okonogi S. Skin improvement and stability of Echinacea purpurea dermatological formulations. Int J Cosmet Sci. 2010 Oct;32(5):340-6. doi: 10.1111/j.1468-2494.2009.00559.x. PMID: 20384903.)

Concludendo...

Dopo una panoramica esaustiva sull'echinacea emerge l’importanza di questa pianta! Raccomandiamo quindi di utilizzare prodotti cosmetici che tra gli ingredienti contengono anche l'Echinacea, per curare la pelle con i migliori rimedi che la natura offre. 

Love your skin.

Love yourself.